IMMIGRAZIONE – IN ALTO ADIGE OBBLIGATORIO TEST LINGUA ITALIANA PER PERMESSO DI LUNGO SOGGIORNO A EXTRACOMUNITARI

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

Italiannetwork.it

IMMIGRAZIONE – IN ALTO ADIGE OBBLIGATORIO TEST LINGUA ITALIANA PER PERMESSO DI LUNGO SOGGIORNO A EXTRACOMUNITARI -VANTAGGIOSO SOSTENERE ANCHE TEST LINGUA TEDESCA

(2010-12-06)
Il decreto emanato il 4 giugno scorso dal Ministero dell’interno di concerto con il Ministero dell’istruzione, prevede che, per ottenere il permesso di soggiorno permanente, i cittadini provenienti da paesi extra UE debbano sostenere un test per l’accertamento della lingua italiana. L’esame deve essere sostenuto entro i 2 anni dal loro arrivo sul territorio statale, con la possibilità di ottenere una successiva proroga di massimo un anno.

"Abbiamo fatto il possibile – sottolinea il presidente Luis Durnwalder – per far inserire l’obbligo di conoscenza della lingua italiana o della lingua tedesca in Provincia di Bolzano, ma la nostra linea non è passata perché avrebbe posto un limite eccessivo allo spostamento delle persone all’interno del territorio nazionale. In ogni caso, i test che verranno svolti in Alto Adige offriranno anche la possibilità di svolgere l’esame per l’accertamento della lingua tedesca: non si tratta di un passaggio obbligatorio per i cittadini extracomunitari, ma potrà indubbiamente rappresentare un vantaggio in più quando in futuro si tratterà di accedere ad alcune prestazioni provinciali".

I test verranno effettuati a livello provinciale, e sono in corso le trattative fra il Commissariato del Governo, che materialmente coordina le operazioni, e gli uffici provinciali. In Alto Adige, infatti, la Provincia è chiamata a mettere a disposizione le aule nelle quali svolgere i test, le persone in grado di organizzare e sovrintendere gli esami, e le attrezzature informatiche necessarie. E’ prevista la possibilità di effettuare 40 test alla settimana, per un totale di 150 candidati al mese.(06/12/2010 – ITL/ITNET)




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.