Il TTIP secondo le Nazioni Unite a Radio Radicale domani ore 11.

Posted on in L'ERA comunica 19 vedi

Jeronim Capaldo

 

Il TTIP secondo le Nazioni Unite a Radio Radicale domani ore 11.

Sabato 8 novembre, dalle 11 alle 12 ora italiana, in diretta su Radio Radicale, e in diretta video su radioradicale.it e Radioradicale Tv (canale 108 del digitale terrestre), gli ascoltatori potranno porre domande in diretta a Jeronim Capaldo, economista dell’Università Tufts di Boston, che illustrerà la sua analisi del TTIP realizzata utilizzando il “Global Policy Model” (GPM), modello econometrico delle Nazioni Unite.

Il GPM, come modello, incorpora ipotesi più sensate su aggiustamento macroeconomico, dinamiche occupazionali e commercio globale che non quello, inadeguato, utilizzato dalla Commissione europea, del tipo CGE (Computable General Equilibrium, modelli di Equilibrio Economico Generale Calcolabili), quest’ultimi, ad esempio, danno per assunto che non ci siano cambiamenti nell’occupazione in quanto, sostengono, qualora ci fosse un calo nella domanda sarebbero i salari a crollare sufficientemente per assicurare che tutti rimangano occupati ma, noi sappiamo, che ciò è falso, e che in presenza di un calo della domanda le imprese licenziano.

Valutato con il modello delle Nazioni Unite, il TTIP appare favorire la dis-integrazione economica dell’Europa piuttosto che la sua integrazione, sia da un punto di vista commerciale che economico e sociale.

In studio, con Jeronim Capaldo, Giorgio Pagano, conduttore della Rubrica “Patria Europea” su Radio Radicale.

 

Per firmare contro il TTIP e il CETA clicca qui.

 

 

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.