Il Presidente della Commissione europea e del Segretario generale sull’adozione del Parlamento ungherese del 4° emendamento alla Legge fondamentale

Posted on in Europa e oltre 13 vedi

Consiglio d’Europa e Commissione europea
Dichiarazione del Presidente della Commissione europea e del Segretario generale sull’adozione da parte del Parlamento ungherese del 4° emendamento alla Legge fondamentale

Secretary General Jagland and President Barroso, Brussels, November 2011
Il Parlamento ungherese adotta il quarto emendamento alla Legge fondamentale: dichiarazione del Presidente della Commissione europea e del Segretario generale del Consiglio d’Europa
Strasburgo, 11.03.2013 – “Il Presidente Barroso e il Segretario generale Jagland prendono atto dell’adozione, avvenuta oggi, del quarto emendamento alla Costituzione da parte del Parlamento ungherese.

Sfortunatamente, gli esperti del Consiglio d’Europa e della Commissione europea non hanno avuto la possibilità di discutere e chiarire in dettaglio il contenuto di queste modifiche prima della loro adozione.

Tali emendamenti destano preoccupazione per quanto concerne il principio dello stato di diritto, il diritto dell’UE e le norme del Consiglio d’Europa.

Il Consiglio d’Europa (Commissione di Venezia) e la Commissione europea procederanno ora ad una valutazione dettagliata degli emendamenti oggi adottati.

Il Presidente Barroso e il Segretario generale Jagland prendono altresì atto della conferma data dal Primo Ministro Orban, nella lettera indirizzata al Presidente Barroso venerdì scorso, 8 marzo, in merito al pieno impegno del Governo e del Parlamento ungherese nei confronti delle norme e dei valori europei. In tal senso, si aspettano che le autorità ungheresi diano avvio a contatti bilaterali con le istituzioni europee al fine di rispondere a qualsiasi preoccupazione sollevata quanto alla compatibilità di tali emendamenti con i principi europei e il diritto dell’UE”.

11/03/2013
http://hub.coe.int/it/web/coe-portal/pr … r.offset=0




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.