Il Presidente boliviano Morales continua lo sciopero della fame

Il Presidente boliviano Evo Morales continua lo sciopero della fame iniziato per costringere il Parlamento ad approvare una legge elettorale che istituisce delle quote in favore degli indigeni. Anche 900 dirigenti del partito e delle associazioni che appoggiano Morales hanno dichiarato di voler astenersi dal cibo per sostenere la protesta del Presidente. Il Congresso boliviano è riunito da più di trenta ore per approvare la legge, ma i parlamentari dell’opposizione hanno lasciato l’aula perché sostengono che il provvedimento favorisca la rielezione di Morales e sono contrari alle norme che istituiscono delle quote per i candidati indigeni.

(Fonte www.elpais.com)[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.