Il Piripù: una lingua per bambini, anche molto piccini.

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

Tesi.

Il Piripù:si fa capire in tutto il mondo.

di Giuseppe Antonelli.

Tararì tararera, comincia questa storia: una nuova tiritera?” No: una lingua inventata per raggiungere chi ancora non sa leggere, e spesso neanche parlare (eeepppaaa!). C’era una volta – e oggi ancor di più la lingua Piripù, creata da Emanuela Bussolati «per il puro piacere di raccontare storie ai Piripù Bibi», come si spiega sulla copertina dei tre volumi pubblicati finora da “Carthusia” (il primo, intitolato proprio “Tararì tararera”, ha vinto nel 2010 il Super premio Andersen Libro dell’anno; gli altri due sono “Badabùm” e “Rulba rulba!”).
Una lingua infantile, senza paradigmi e coniugazioni, senza aggettivi e preposizioni, senza soffitto e senza cucina (un po’ come la casa cantata da Sergio Endrigo).
Una sequenza di suoni evocativi che, filtrati dalla voce vivace di un adulto, impastano di sorprese ed emozioni le avventure del piccolo Piripù Bibi, fino alle immancabili coccole del lieto fine (“Ciuppi plin plin!”). L’unica grammatica è quella della fantasia. Parole e frasi, disegnate come figure, dialogano con le illustrazioni in tante forme diverse. Saltano sui rami della foresta, si tuffano nei fiumi, fuggono di gran furia (“Rulba rulba rulba!”); volano nel vento fino alle orecchie attente di Piripù Pà e Piripù Mà (“Serè ciana Mè Mìa …”) superano i confini tra popoli e Paesi.
Perché il Piripù è un archetipico grammelot che, partendo dall’italiano, è riuscito a diventare una lingua universale. Un esperanto divertente per tutti i bambini del mondo, come testimoniano le tante edizioni internazionali (“Cufu là? Un titiritrillo!”). È proprio la sua intraducibilità, d’altronde, a farne una perfetta lingua degli affetti: dalla lettura al lessico famigliare, per dare al grumo indicibile dei sentimenti una prima veste verbale.
(Da (La Lettura), 10/4/2016).

{donate}




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.