Il Papa anche questa volta in Esperanto: ma la Chiesa da oltre 9 anni è distante.

Posted on in L'ERA comunica 17 vedi

Il Papa anche questa volta in Esperanto: ma la Chiesa da oltre 9 anni è distante.

Dichiarazione di Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione radicale Esperanto.

Anche quest’anno, oramai da 9 anni e mezzo, ininterrottamente, la Guida del mondo Cattolico ostinatamente da’ i Suoi auguri e la Sua benedizione “urbi et orbi” a Natale e a Pasqua in Esperanto.Che l’Esperanto sia presente tra quelle poche decine di lingue che vengono con tanta costanza “segnalate” dal Pontefice tra le migliaia del mondo è senz’altro importante ma, sembra, non per la Chiesa, le sue Università, le scuole cattoliche che, in oltre nove anni, non un convegno, non una cattedra hanno impegnato rispetto ad una tale, importante, attenzione.Eppure per un mondo che si vede sempre più preda d’ estremismi religiosi e per un’Europa che vede fallire la politica del minimo comune multiplo, l’opportunità d’immettere nuovi grandi elementi pacificatori e “super partes”, di rendere possibile una politica europea del massimo comune divisore, la Chiesa e tutto il mondo dell’istruzione che intorno ad essa gravita, farebbero bene a non farsela scappare. Il mondo e l’Europa intera certamente gliene sarebbero grati.

[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.