Il Ministro inglese Ed Millibrand incontra i popoli indigeni del Brasiel per parlare di cambio clima

Il Ministro inglese Ed Milibrand incontra le tribu’ della foresta amazzonica del Brasile per parlare di cambio climatico e deforestazione

Ed Miliband, Ministro dell’Energia e del Cambio Climatico del Regno Unito, durante il suo viaggio di 5 giorni in Brasile ha dedicato ieri una giornata all’incontro con i popoli indigeni del parco brasiliano nazionale Xingu.
Nel Parco Nazionale Xingu vivono 5000 indigeni delle amazzonie provenienti da 14 gruppi locali differenti.
La scelta del ministro di incontrare gli indigeni della foresta pluviale per parlare di cambio climatico e deforestazione appare particolarmente simbolica se si considera che propri questi popoli stanno soffrendo in modo gravissimo l’aridita’ e la diminuzione delle risorse ittiche nella zona, provocate proprio dal cambio climatico.
La deforestazione in Brasile e’ responsabile di piu’ della meta’ delle emissioni di carbonio nel paese e contribuisce largamente al 20% delle emissioni di carbonio a livello globale che sono causate dalla deforestazione.
Questa percentuale e’ piu’ elevata delle emissioni causate dal settore dei trasporti a livello mondiale.
Per questo motivo il Ministro inglese spera che si raggiunga un accordo a livello mondiale in occasione del vertice governativo che si terra’ a dicembre a Copenhagen. L’incontro di Copenhagen trattera’ il cambio climatico e la deforestazione e’ tra i primi posti dell’agenda.
Secondo il Ministro non raggiungere un accordo sulla deforestazione a Copenhagen sarebbe un errore equivalente all’errore della firma del Trattato di Kyoto senza gli Stati Uniti.
Miliband ha affermato inoltre che e’ importante che i popoli indigeni, direttamente coinvolti dal cambio climatico, partecipino a questo processo decisionale.

Fonti: news.bbc.co.uk e guardian.co.uk, 3 agosto 2009
[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.