Il linguista che tradusse la Bibbia in 200 lingue

Posted on in Politica e lingue 10 vedi

E’ morto Nida, il linguista che tradusse la Bibbia in 200 lingue

E’ morto a 96 anni il linguista statunitense Eugenio Nida, considerato il fondatore della traduttologia come disciplina autonoma. Con la sua teoria della “equivalenza formale” e della “equivalenza dinamica”, Nida ha dato il maggior contributo alla traduzione della Bibbia in oltre 200 lingue. Il linguista, che parlava otto lingue, aveva viaggiato in 85 nazioni per aiutare i traduttori locali nell’opera di adattamento linguistico delle Sacre Scritture. Il suo progetto di traduzione moderna della Bibbia iniziò nel 1978 per concludersi 24 anni dopo. Nel ’64 poi la pubblicazione di “Toward a science of Translating” che contiene le sue formulazioni teoriche più note.
(Da La Nazione, 2/9/2011).




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.