I costi della (non) comunicazione linguistica europea