Grillo: voglio un’Europa forte, unita, moderna che parli una sola lingua. Bravo, ora ci dica quale.

Posted on in Politica e lingue 23 vedi

Il grande trionfatore delle elezioni politiche e regionali parziali italiane di fine febbraio, Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, primo partito italiano alla Camera dei Deputati, ha recentemente voluto smentire il suo anti europeismo dichiarando (proprio ad alcuni giornali tedeschi) di volere "un’Europa forte, unita e moderna che parli una sola lingua". Bene, bravo! Anche noi. Ora però dica quale. Ci dica se vuole il federalismo politico, quello degli Stati Uniti d’Europa, e quello linguistico con l’esperanto lingua federale europea, come vogliono da decenni i radicali, i quali sull’esperanto hanno recentemente depositato una proposta di legge a prima firma Beltrandi, che a questo punto i 160 parlamentari grillini dovrebbero portare avanti senza dubbio, o se vuole l’annessione linguistica e politica dell’Europa alla potenza anglo-americana con l’inglese unica lingua d’Europa, come vogliono tutte le elite partitocratiche e collaborazioniste d’Europa e d’Italia a cominciare dal Ministro Profumo, il Rettore Azzone, passando per Berlusconi, Moratti e Gelmini…

http://www.lapresse.it/politica/grillo- … o-1.293256




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.