Grazie Barbieri (Pdl), Esperanto nelle scuole subito!

Posted on in L'ERA comunica 5 vedi

Istruzione, Pagano (Radicali/ERA): “Grazie Barbieri (Pdl), Esperanto nelle scuole subito!”
Dichiarazione di Giorgio Pagano – Radicali/ERA
 
“Ringrazio l’on. Emerenzio Barbieri, che ha presentato e sta rilanciando la legge sull’Esperanto nelle scuole”. Lo dichiara Giorgio Pagano, segretario dell’Associazione Radicale Esperanto.

“Dopo il suo impegno nel 2005, la nostra attiva corrispondenza e la presentazione della legge il 28 aprile 2010, Barbieri sta ora riproponendo nel dibattito sulle nuove materie l’apprendimento propedeutico della Lingua Internazionale detta Esperanto. Consapevole della “guerra delle lingue” che vede il nostro paese in progressiva marginalizzazione e dell’enorme spesa che ci costa la colonizzazione linguistica anglofona (900 euro l’anno per ogni cittadino europeo), non posso che congratularmi con un parlamentare che si schiera a favore dell’innovazione, della democrazia e delle pari opportunità”, aggiunge Pagano.

“Il Miur sicuramente terrà conto del rapporto favorevole all’Esperanto propedeutico che già il Ministero dell’Istruzione, nel 1995, aveva pubblicato insieme alla Circolare n. 126 del 10 aprile, e che ne riconosceva le doti straordinarie per l’apprendimento di più lingue etniche, nell’educazione al dialogo e alla pace, per la salvaguardia delle oltre 6.000 lingue parlate nel mondo.
E’ ora di smettere con gli investimenti a perdere nella lingua di una sola cultura che ha deciso di sostituirsi alle altre: dobbiamo istituire subito l’apprendimento dell’Esperanto nelle scuole che ci assicura lo scudo linguistico all’italiano e, dritti dritti, in cinque anni agli Stati Uniti d’Europa”, conclude Pagano.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.