Gmail si fa più globale: indirizzi con caratteri accentati e non solo latini.

Posted on in Politica e lingue 19 vedi

Gmail si fa più globale: indirizzi con caratteri accentati e non solo latini.

Il sistema di posta di Google si apre anche ad alfabeti non latini (tipo il cinese e il giapponese).

Google annuncia il primo passo verso un mondo dove le email sono “più globali”. Il colosso di Mountain View ha introdotto, nel suo servizio Gmail, il supporto a indirizzi di posta scritti con caratteri che non rientrano nell’alfabeto latino (tipo il cinese e il giapponese) e che contengono lettere accentate (ad esempio José). Gli utenti di Gmail potranno scambiarsi messaggi di posta con utenti che hanno indirizzi scritti con questi caratteri, finora non supportati. Il passo successivo, spiega Google su suo blog, sarà consentire la creazione di account Gmail che contengano accenti e caratteri non latini.

La tecnologia è disponibile da tempo. Nel 2012 l’organizzazione Internet Engineering Task Force ha creato un nuovo standard per email che supporta indirizzi con lettere accentate e non latine, ma la sua adozione stenta a decollare. “Affinché lo standard diventi realtà, tutti i provider di posta elettronica e tutti i siti che richiedono un indirizzo email dovrebbero adottarlo”, scrive Google. “La tecnologia c’è, ma qualcuno deve fare il primo passo”.
(Da repubblica.it, 7/8/2014).

 

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.