Giornata europea delle lingue

Posted on in Europa e oltre 15 vedi

22 September 2009 27

Le celebrazioni dureranno in realtà quasi una settimana dal 26 settembre
. L’apice delle celebrazioni sarà costituito da una conferenza sull’apprendimento precoce delle lingue. Verrà inoltre inaugurata la piattaforma sul multilinguismo destinata alle aziende (Business Platform on Multilingualism), verrà proiettato in prima visione un video “Interpréter pour l’Europe” (Interpretare per l’Europa) sulla tematica “Il francese, una lingua deficitaria?”, si terrà una conferenza intitolata “In che modo la tecnologia può aiutare i traduttori”, e un dibattito tra un gruppo di esperti in materia di multilinguismo. A Bruxelles si condurranno inoltre attività multilinguistiche rivolte in modo specifico ai bambini.

Leonard Orban, Commissario UE responsabile per il multilinguismo, ha affermato: “I bambini in tenera età sono particolarmente bravi quando di tratta di apprendere le lingue ed esprimono un forte interesse per apprenderle se le condizioni di contesto sono quelle giuste. Da un punto di vista scientifico tutto sta a indicare che l’apprendimento dovrebbe iniziare quanto prima possibile”.

Il 24-25 settembre si terrà a Bruxelles una conferenza sull’apprendimento precoce delle lingue in cui interverrà anche il Commissario Orban. La Commissione europea avvia la campagna denominata “Piccolingo” rivolta ai genitori di bambini dai 2 ai 6 anni e destinata a sottolineare i benefici potenziali che possono trarre i bambini dall’apprendimento delle lingue e indica ai genitori dove trovare informazioni e sostegno. Il pubblico di destinatari della conferenza sarà costituito di esperti, autorità attive in questo ambito e rappresentanti delle pertinenti associazioni delle parti interessate quali gli educatori e i genitori. Tra le tematiche principali vi sarà un esame della situazione attuale per quanto concerne la ricerca in materia di acquisizione linguistica nella prima infanzia, le buone pratiche esistenti in materia di apprendimento precoce delle lingue nonché i discenti di lingue con bisogni speciali.

Le celebrazioni comprenderanno anche le seguenti attività:

Martedì 22, Bruxelles: Inaugurazione della piattaforma per il multilinguismo destinata alle aziende in occasione della quale si incoraggerà il dibattito pubblico. Questa piattaforma costituisce una tribuna per lo scambio di buone pratiche nel mondo delle aziende, coinvolgendo le parti sociali, le organizzazioni professionali, le camere di commercio, le organizzazioni che si occupano della promozione e degli scambi, le scuole e le autorità preposte all’istruzione.

Mercoledì 23, Parigi: La Direzione generale “Interpretazione” della Commissione, che si trova ad affrontare una penuria di interpreti, ha avviato una campagna di sensibilizzazione intitolata “Il Francese, una lingua deficitaria?”. Si noti che già adesso sono pochi coloro che si candidano ai concorsi per diventare interpreti come pochi sono anche quelli che li superano.

Il video “Interpréter pour l’Europe”, destinato ad incoraggiare giovani francofoni a fare studi di interpretazione, verrà proiettato in prima visione dalle ore 11.00 alle ore 12.30 presso la rappresentanza della DG COMM, 288, boulevard Saint-Germain, 75007 PARIGI.

Giovedì 24, Lussemburgo: Una conferenza-dibattito intitolata “In che modo la tecnologia può aiutare i traduttori”, che tratterà il modo in cui diversi media si occupano della pubblicazione di informazioni multilingui, si svolgerà nell’Edificio Jean Monnet, a Lussemburgo (sala M6), con inizio alle ore 11.00.

Venerdì 25, Bruxelles: Vi sarà una conferenza stampa con il Commissario Orban alle ore 12.30 cui farà seguito una riunione tecnica sull’apprendimento precoce delle lingue e la dimostrazione di un videogioco sulle lingue intitolato LinguaGo disponibile sul sito EuropaGO.

Si terrà inoltre un dibattito sul multilinguismo nei media nell’ambito del quale rappresentanti di emittenti televisive internazionali, di reti radiofoniche a dimensione europea e siti web multilingui esporranno il modo in cui trattano i contenuti multilingui e fanno giornalismo in più lingue.

Durante l’intera giornata a Bruxelles, nella Place Jourdan, si svolgeranno delle attività rivolte ai bambini cui presenzierà il Commissario Orban. La tematica sarà “Raccontare fiabe in diverse lingue” accompagnata da musica e danze ad opera della Yehudi Menuhin Foundation nonché un workshop di fumetti multilingui. Si provvederà ad intrattenere i visitatori con giochi a premi, esibizioni di prestidigitazione e brani musicali.

Stati membri: Attività in materia di lingue sono organizzate dalle rappresentanze della Commissione in diversi Stati membri.

In Italia, l’Antenna della DG Traduzione presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea organizza e/o partecipa a numerosi eventi (segue).

Molte altre manifestazioni sono organizzate in tutto il territorio italiano. Per maggiori informazioni si prega di consultare il sito del Consiglio d’Europa.

Giornata europea delle Lingue 2009: gli eventi dell’Antenna della DG Traduzione

Tra il 25 settembre ed il 6 ottobre 2009 l’Antenna DGT della Rappresentanza in Italia della Commissione europea parteciperà ad un’ampia serie di eventi per celebrare la Giornata europea delle lingue, da un capo all’altro dell’Italia.

26 settembre 2009

L’Accademia italiana di Salerno organizza in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea una conferenza intitolata “Conoscere l’Europa attraverso il multilinguismo”.

La conferenza mattutina avrà per tema l’importanza del multilinguismo e del dialogo interculturale in Europa con particolare enfasi sulla necessità di apprendere le lingue straniere. La sessione pomeridiana prevede un seminario per insegnanti di lingue e un laboratorio in cui gli studenti potranno fruire di brevi lezioni tematiche in italiano, inglese, francese, tedesco, polacco, portoghese, spagnolo e rumeno.

29 settembre 2009

Il 29 e 30 settembre la cooperativa Lariso di Nuoro organizza, in collaborazione con il centro d’informazione europea Europe Direct di Nuoro, il “Salone alternanza scuola-lavoro”. Nella sessione pomeridiana del 29 settembre l’Antenna italiana della DG Traduzione avrà modo di attirare l’attenzione sull’importanza delle lingue per la mobilità dei giovani in Europa e per l’inserimento nel mondo del lavoro.

1° ottobre 2009

L’Antenna italiana della DG Traduzione parteciperà alla giornata di dibattito sulla traduzione organizzata dalla rete di scuole europee facente capo al Lycée de Sèvres. Una serie di collegamenti in videoconferenza consentirà alle scuole della rete – tra cui il Liceo L. A. Muratori di Modena – di incontrarsi virtualmente per parlare del ruolo della traduzione nel dialogo interculturale e del mestiere del traduttore, facendo tra l’altro riferimento a iniziative della Commissione europea quali il concorso Juvenes Translatores e il Master europeo di traduzione.

Il programma

25 settembre – 6 ottobre 2009

La Rappresentanza a Roma della Com missione europea organizza, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per il Lazio, una “Settimana delle lingue”: alunni di varie scuole e classi – dalle elementari alle superiori – saranno ricevuti nello Spazio Europa (lo spazio pubblico della Rappresentanza), dove un gruppo di animatori e di funzionari della Commissione europea li accompagneranno lungo un percorso edu-ricreativo dedicato in particolare al multilinguismo nell’Unione europea.

Oltre ai suddetti eventi, ai quali parteciperà attivamente l’Antenna DGT, la Giornata europea delle lingue sarà celebrata con molte altre manifestazioni in tutta Italia e negli altri Paesi europei; per maggiori informazioni al riguardo vi invitiamo a consultare il sito della Direzione generale



http://www.ierasmus.com/italia/europa/giornata-europea-delle-lingue/
[addsig]



1 Commenti

Annarita Digiorgio
Annarita Digiorgio

<DIV id=RTEmultiCSSID ><H2 class=title> </H2><DIV id=stats><SPAN>22 September 2009</SPAN> <SPAN>27<BR></SPAN><STRONG><BR>Le celebrazioni dureranno in realtà quasi una settimana dal 26 settembre</STRONG>. L’apice delle celebrazioni sarà costituito da una conferenza sull’apprendimento precoce delle lingue. Verrà inoltre inaugurata la piattaforma sul multilinguismo destinata alle aziende (Business Platform on Multilingualism), verrà proiettato in prima visione un video “Interpréter pour l’Europe” (Interpretare per l’Europa) sulla tematica “Il francese, una lingua deficitaria?”, si terrà una conferenza intitolata “In che modo la tecnologia può aiutare i traduttori”, e un dibattito tra un gruppo di esperti in materia di multilinguismo. A Bruxelles si condurranno inoltre attività multilinguistiche rivolte in modo specifico ai bambini.</DIV><DIV class="entry clearfloat"><DIV><P><STRONG>Leonard Orban, Commissario UE responsabile per il multilinguismo</STRONG>, ha affermato: “I bambini in tenera età sono particolarmente bravi quando di tratta di apprendere le lingue ed esprimono un forte interesse per apprenderle se le condizioni di contesto sono quelle giuste. Da un punto di vista scientifico tutto sta a indicare che l’apprendimento dovrebbe iniziare quanto prima possibile”.</P><P>Il 24-25 settembre si terrà a Bruxelles una conferenza sull’apprendimento precoce delle lingue in cui interverrà anche il Commissario Orban. La Commissione europea avvia la campagna denominata “Piccolingo” rivolta ai genitori di bambini dai 2 ai 6 anni e destinata a sottolineare i benefici potenziali che possono trarre i bambini dall’apprendimento delle lingue e indica ai genitori dove trovare informazioni e sostegno. Il pubblico di destinatari della conferenza sarà costituito di esperti, autorità attive in questo ambito e rappresentanti delle pertinenti associazioni delle parti interessate quali gli educatori e i genitori. Tra le tematiche principali vi sarà un esame della situazione attuale per quanto concerne la ricerca in materia di acquisizione linguistica nella prima infanzia, le buone pratiche esistenti in materia di apprendimento precoce delle lingue nonché i discenti di lingue con bisogni speciali.</P><TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%" border=0><TBODY><TR><TD>Le celebrazioni comprenderanno anche le seguenti attività: <br><P></P><P><STRONG>Martedì 22, Bruxelles</STRONG>: Inaugurazione della piattaforma per il multilinguismo destinata alle aziende in occasione della quale si incoraggerà il dibattito pubblico. Questa piattaforma costituisce una tribuna per lo scambio di buone pratiche nel mondo delle aziende, coinvolgendo le parti sociali, le organizzazioni professionali, le camere di commercio, le organizzazioni che si occupano della promozione e degli scambi, le scuole e le autorità preposte all’istruzione.</P><P><STRONG>Mercoledì 23, Parigi</STRONG>: La Direzione generale “Interpretazione” della Commissione, che si trova ad affrontare una penuria di interpreti, ha avviato una campagna di sensibilizzazione intitolata “Il Francese, una lingua deficitaria?”. Si noti che già adesso sono pochi coloro che si candidano ai concorsi per diventare interpreti come pochi sono anche quelli che li superano.</P><P>Il video “Interpréter pour l’Europe”, destinato ad incoraggiare giovani francofoni a fare studi di interpretazione, verrà proiettato in prima visione dalle ore 11.00 alle ore 12.30 presso la rappresentanza della DG COMM, 288, boulevard Saint-Germain, 75007 PARIGI.</P><P><STRONG>Giovedì 24, Lussemburgo</STRONG>: Una conferenza-dibattito intitolata “In che modo la tecnologia può aiutare i traduttori”, che tratterà il modo in cui diversi media si occupano della pubblicazione di informazioni multilingui, si svolgerà nell’Edificio Jean Monnet, a Lussemburgo (sala M6), con inizio alle ore 11.00.</P><P><STRONG>Venerdì 25, Bruxelles:</STRONG> Vi sarà una conferenza stampa con il Commissario Orban alle ore 12.30 cui farà seguito una riunione tecnica sull’apprendimento precoce delle lingue e la dimostrazione di un videogioco sulle lingue intitolato LinguaGo disponibile sul sito EuropaGO.</P><P>Si terrà inoltre un dibattito sul multilinguismo nei media nell’ambito del quale rappresentanti di emittenti televisive internazionali, di reti radiofoniche a dimensione europea e siti web multilingui esporranno il modo in cui trattano i contenuti multilingui e fanno giornalismo in più lingue.</P><P>Durante l’intera giornata a Bruxelles, nella Place Jourdan, si svolgeranno delle attività rivolte ai bambini cui presenzierà il Commissario Orban. La tematica sarà “Raccontare fiabe in diverse lingue” accompagnata da musica e danze ad opera della Yehudi Menuhin Foundation nonché un workshop di fumetti multilingui. Si provvederà ad intrattenere i visitatori con giochi a premi, esibizioni di prestidigitazione e brani musicali.</P></TD></TR><TR><TD><STRONG>Stati membri</STRONG>: Attività in materia di lingue sono organizzate dalle rappresentanze della Commissione in diversi Stati membri. <br><P></P><P>In Italia, l’Antenna della DG Traduzione presso la Rappresentanza in Italia della Commissione europea organizza e/o partecipa a numerosi eventi (segue).</P><P>Molte altre manifestazioni sono organizzate in tutto il territorio italiano. Per maggiori informazioni si prega di consultare il sito del Consiglio d’Europa.</P></TD></TR><TR><TD><STRONG><EM>Giornata europea delle Lingue 2009: gli eventi dell’Antenna della DG Traduzione</EM></STRONG> <br><P></P><P><STRONG>Tra il 25 settembre ed il 6 ottobre 2009 l’Antenna DGT della Rappresentanza in Italia della Commissione europea parteciperà ad un’ampia serie di eventi per celebrare la Giornata europea delle lingue, da un capo all’altro dell’Italia.</STRONG></P><P><STRONG>26 settembre 2009</STRONG></P><P>L’Accademia italiana di <SPAN >Salerno</SPAN> organizza in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea una conferenza intitolata “Conoscere l’Europa attraverso il multilinguismo”.</P><P>La conferenza mattutina avrà per tema l’importanza del multilinguismo e del dialogo interculturale in Europa con particolare enfasi sulla necessità di apprendere le lingue straniere. La sessione pomeridiana prevede un seminario per insegnanti di lingue e un laboratorio in cui gli studenti potranno fruire di brevi lezioni tematiche in italiano, inglese, francese, tedesco, polacco, portoghese, spagnolo e rumeno.</P><P><STRONG>29 settembre 2009</STRONG></P><P>Il 29 e 30 settembre la cooperativa Lariso di <SPAN >Nuoro</SPAN> organizza, in collaborazione con il centro d’informazione europea Europe Direct di Nuoro, il “Salone alternanza scuola-lavoro”. Nella sessione pomeridiana del 29 settembre l’Antenna italiana della DG Traduzione avrà modo di attirare l’attenzione sull’importanza delle lingue per la mobilità dei giovani in Europa e per l’inserimento nel mondo del lavoro.</P><P><STRONG>1° ottobre 2009</STRONG></P><P>L’Antenna italiana della DG Traduzione parteciperà alla giornata di dibattito sulla traduzione organizzata dalla rete di scuole europee facente capo al Lycée de Sèvres. Una serie di collegamenti in videoconferenza consentirà alle scuole della rete – tra cui il Liceo L. A. Muratori di <SPAN >Modena</SPAN> – di incontrarsi virtualmente per parlare del ruolo della traduzione nel dialogo interculturale e del mestiere del traduttore, facendo tra l’altro riferimento a iniziative della Commissione europea quali il concorso <A title="Juvenes Translatores" href="http://ec.europa.eu/dgs/translation/programmes/jt/index_it.htm">Juvenes Translatores</A> e il <A title="Master europeo di traduzione" href="http://ec.europa.eu/italia/attualita/primo_piano/istruzione/150909_master_traduttori_it.htm">Master europeo di traduzione</A>.</P><P><A title="Il programma" href="http://lyc-sevres.ac-versailles.fr/eee.journee-langues09.php">Il programma</A></P><P><STRONG>25 settembre – 6 ottobre 2009</STRONG></P><P>La Rappresentanza a <SPAN >Roma</SPAN> della
Commissione europea organizza, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per il Lazio, una “Settimana delle lingue”: alunni di varie scuole e classi – dalle elementari alle superiori – saranno ricevuti nello <A title="Spazio Europa" href="http://ec.europa.eu/italia/news/spazio_europa/spazio_europa__it.htm">Spazio Europa</A> (lo spazio pubblico della Rappresentanza), dove un gruppo di animatori e di funzionari della Commissione europea li accompagneranno lungo un percorso edu-ricreativo dedicato in particolare al multilinguismo nell’Unione europea.</P><P>Oltre ai suddetti eventi, ai quali parteciperà attivamente l’Antenna DGT, la Giornata europea delle lingue sarà celebrata con molte altre manifestazioni in tutta Italia e negli altri Paesi europei; per maggiori informazioni al riguardo vi invitiamo a consultare il sito della <A title="Direzione generale Istruzione della Commissione europea" href="http://ec.europa.eu/education/languages/news/news3622_it.htm">Direzione generale </A></P></TD></TR></TBODY></TABLE></DIV></DIV><BR><BR><A href="http://www.ierasmus.com/italia/europa/giornata-europea-delle-lingue/">http://www.ierasmus.com/italia/europa/giornata-europea-delle-lingue/</A></DIV>[addsig]

You need or account to post comment.