Fratello Charles

Posted on in Politica e lingue 22 vedi

…Padre de Foucauld aveva capito che di fronte a un altro universo culturale bisognava essere testimoni, nel cuore di questa cultura, della sola grande realtà – che è trasversale a tutte le culture – che è quella dell’amore dell’altro e della sua tradizione culturale. Non è un caso che de Foucauld abbia dedicato tanto tempo e fatica a scrivere un vocabolario della lingua tuaregh per portarla a conoscenza dei francesi e dell’Occidente e questa rappresenta chiaramente una testimonianza profetica e un’eredità quanto mai significativa in questo momento storico che il “piccolo” fratello Charles ci ha lasciato all’insegna dell’amore per l’uomo e per il dialogo di amore con queste tradizioni diverse dalla nostra nel rispetto dell’altro come, peraltro, nella chiara identità della propria…

(Da “Le due vite di padre Foucauld Dopo tante corse ai piaceri si fece Apostolo del Sahara”, di Umberto Rondi e Lidia Spoto, La Nazione, 13/11/ 2005).

Questo messaggio è stato modificato da: Daniela_Giglioli, 14 Nov 2005 – 19:22 [addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.