FISCO: ‘PALORCIO’, PER SENATORE NON C’E’ MA SU TRECCANI SI’

Posted on in Politica e lingue 7 vedi

FISCO: ‘PALORCIO’, PER SENATORE NON C’E’ MA SU TRECCANI SI’

ROMA, 30 LUG. (ADNKRONOS) – ”COM’E’ POSSIBILE CHE UNA LEGGE DI SEMPLIFICAZIONE DEL SISTEMA FISCALE CONTENGA IL TERMINE ‘PALORCIO’?” LO CHIEDE AL MINISTRO DELLE FINANZE, VINCENZO VISCO, IL SENATORE DI AN RICCARDO PEDRIZZI, IL QUALE HA CONSULTATO DIECI TRA ENCICLOPEDIE E DIZIONARI DELLA LINGUA ITALIANA SENZA TROVARE TRACCIA DEL MISTERIOSO VOCABOLO. PER QUESTO MOTIVO, PEDRIZZI, SEGRETARIO DELLA COMMISSIONE FINANZE DI PALAZZO MADAMA, HA PRESENTATO UN EMENDAMENTO VOLTO A SOSTITUIRE LA PAROLA ”PALORCI” CON ”TELEFERICHE NON MOTORIZZATE”.
TRA LE FONTI PRESE IN CONSIDERAZIONE PER LA RICERCA DEL TERMINE, PEDRIZZI CITA ANCHE L’ENCICLOPEDIA TRECCANI. ALL’ISTITUTO DELL’ENCICLOPEDIA ITALIANA FANNO NOTARE CHE ”PALORCIO” ESISTE, COME INFATTI RISULTA CONSULTANDO IL ”VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA TRECCANI” DIRETTO DAL PROFESSOR ALDO DURO. LA PAROLA DERIVA DAL GRECO BIZANTINO ED E’ UN DIMINUTIVO DI ”GOMENA”. PER ”PALORCIO”, RECITA LA VOCE COMPILATA DAL LINGUISTA DURO, SI DEVE INTENDERE ” UN IMPIANTO DI TRASPORTO COSTITUITO DA UN GROSSO FILO METALLICO TESO TRA DUE PUNTI A DIVERSO LIVELLO E ASSICURATO A ROBUSTI CAVALLETTI INFISSI NEL TERRENO, LUNGO IL QUALE SI FANNO DISCENDERE PER GRAVITA’, APPESI A UN GANCIO, LEGNAMI, FASCI DI FIENO, ECCETERA”.
30-LUG-97 17:30




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.