Esperanto lingua viva: a Vicenza un esame

Posted on in Ni parolas Esperante 8 vedi

Esperanto lingua viva a Vicenza un esame

VICENZA. Sabato 9 giugno alle 9 a Vicenza, alla Società Generale di Mutuo Soccorso che ospita il Vicenza Esperanto Centro, hanno inizio le prove scritte dell’esame di Esperanto.
Si tratta di una sessione straordinaria, con soli 7 candidati, ma l’evento sta destando interesse in ambito internazionale perché l’iniziativa coinvolge contemporaneamente 380 partecipanti sparsi in 29 città di 17 paesi del mondo.
Certificare il possesso delle competenze secondo il Quadro Comune Europeo delle lingue è da alcuni anni possibile anche per l’Esperanto. L’ente certificatore è il Centro Linguistico presso l’Università degli Studi Eötvös Loránd di Budapest – ITK ELTE (in Ungheria l’Esperanto viene attualmente insegnato regolarmente in 6 istituti scolastici: 4 sono scuole superiori, nelle quali può essere materia d’esame per la maturità).
A chi chiede loro a cosa serva questa certificazione, i candidati vicentini rispondono: “dimostriamo a noi stessi e a chi lo vuole credere che l’Esperanto è davvero una lingua; per il fatto di essere una lingua pianificata, l’Esperanto è poi uno strumento equo di comunicazione”.
La città del Palladio non è nuova a eventi significativi legati all’Esperanto. Nell’agosto 1994 Vicenza ha ospitato il 64esimo congresso nazionale, che quest’anno sarà a Mazara del Vallo, dov’è da poco attivo un centro di intercultura costituito proprio grazie alla collaborazione degli esperantisti.
Maggiori informazioni nella rete:
– sull’evento del 9 giugno: http://www.edukado.net/novajhoj?id=244
http://www.edukado.net/biblioteko/filmejo?iid=162
– sul congresso a Mazara del Vallo: http://kongreso.esperanto.it/79/indice.php?lingvo=it
– sull’Esperanto (sito della Federazione Esperantista Italiana): http://www.esperanto.it/

4 Giugno 2012

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stori … aun_esame/




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.