Esperanto: il Festival dei giovani in scena ad Ostuni

Posted on in Politica e lingue 4 vedi

Esperanto: il Festival dei giovani in scena ad Ostuni

È tutto pronto per l’avvio della 35esima edizione dell’Internacia Junulara Festivalo, il Festival internazionale giovanile della lingua esperanto che per l’anno 2013, dal 27 marzo al 2 aprile, avrà luogo nell’incantevole Ostuni (Br). Sede fisica dell’evento sarà Villa della Speranza, struttura immersa nel verde a pochi passi dal mare dove, per una settimana, troveranno ospitalità un centinaio di partecipanti provenienti da tutta Europa. L’Internacia Junulara Festivalo 2013 ha ottenuto il patrocinio dalla Regione Puglia.

Esperanto: Why Not? è l’argomento intorno al quale verterà il programma tematico del Festival, valorizzato dagli interventi di importanti conferenzieri nel corso della settimana. Non mancheranno corsi di lingua esperanto, escursioni guidate, concerti, giochi e sport ad animare un’intensa settimana di eventi sotto la buona stella (verde) della lingua esperanto.

Il Festival è ospitato ogni anno in una diversa Regione italiana ed è organizzato dall’Itala Esperantista Junularo, la Gioventù Esperantista Italiana (costola della Federazione Esperantista Italiana), associazione di ragazzi e ragazze di età inferiore ai 30 anni il cui lavoro è volto a diffondere la conoscenza della lingua esperanto tra i giovani italiani attraverso la messa in atto di iniziative in diversi settori; un lavoro che giunge al suo culmine proprio con l’Internacia Junularo Festivalo.

L’esperanto è la lingua pianificata più parlata al mondo (stime recenti indicano circa 5 milioni di parlanti attivi in tutti i continenti) messa a punto dall’intellettuale polacco Ludwik Zamenhof negli ultimi anni dell’Ottocento. è un’idioma vivo, dinamico e divertente da imparare: poche e semplici regole permettono a chiunque, anche a coloro che non hanno mai avuto un buon rapporto con le lingue straniere, di iniziare a parlarlo nel giro di una manciata di mesi.

Ogni anno in giro per il mondo sono organizzati decine di Festival intorno alla lingua esperanto: questi eventi sono l’occasione giusta non solo per mettere a frutto la propria conoscenza della lingvo internacia – questo il soprannome dell’esperanto – ma anche per viaggiare e costruire una fitta rete di amicizie internazionali.

L’esperanto è anche una lingua a prova di crisi economica: è possibile infatti impararla completamente gratis via web grazie alla presenza di vere e proprie piattaforme (vedi lernu.it) interamente dedicate alla causa, con tanto di grammatica, esercizi on line e il supporto di un’estesa community pronta ad aiutare i komencantoj, i principianti.

Sempre parlando di tariffe e portafogli, anche l’Internacia Junularo Festivalo non è da meno: grande attenzione è riservata alle tariffe da applicare in base all’età dei partecipanti e ai loro Paesi di provenienza, questo ovviamente per facilitare ed incoraggiare la presenza di quanti più ospiti possibili all’evento.

Il Festival Giovanile Internazionale di esperanto – Ostuni edizione 2013 sarà come sempre l’occasione per trascorrere la settimana di Pasqua in un ambiente internazionale, divertente, stimolante ed altamente formativo, adatto alle persone di ogni fascia di età. I partecipanti avranno modo di gustare le prelibatezze e le bellezze storiche e paesaggistiche della regione Puglia, sperando nella clemenza del meteo!

Infine, L’Internacia Junularo Festivalo 2013 vedrà l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo della Gioventù Esperantista Italiana per l’anno 2013/2014 e la presentazione ufficiale della sede che ospiterà la 36esima edizione del Festival nel 2014. Per maggiori informazioni: http://iej.esperanto.it/ijf/2013/

Da disvastigo.esperanto.it, 14.03.2013




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.