Esperanto, il candidato dell’ERA eletto al Parlamento della Esperanta Civito

Posted on in L'ERA comunica 1 vedi

[fimg=left]http://www.eraonlus.org/images/stemma_esperantio.jpg[/fimg]Esperanto, il candidato dell’ERA eletto al Parlamento della Esperanta Civito

Le elezioni per il Parlamento della Esperanta Civito si sono concluse con un successo per l’Associazione Radicale Esperanto: il candidato dell’ERA, Marco Cattaneo, è stato eletto senatore all’interno della Lista Verde, che ha ottenuto la maggioranza con il 73,44% dei voti.

«Questo è un grande successo per l’Associazione Radicale Esperanto» ha dichiarato Marco Cattaneo, il più giovane tra i candidati, «sono sicuro che grazie a questa elezione le relazioni tra l’ERA e la Esperanta Civito diverranno più salde, proficue e costruttive, anche e soprattutto in un’ottica di diffusione e allargamento della cittadinanza esperantiana nel mondo. Il popolo in diaspora che sceglie la cittadinanza esperantiana deve essere riconosciuto a livello internazionale, sia culturalmente che giuridicamente, come nucleo che incarna la democrazia e il rispetto dei diritti umani, anche linguistici, e come tale deve fare da modello per le relazioni internazionali tra persone, popoli e stati. Continuiamo a lavorare affinché venga riconosciuto l’Esperanto come Diritto dell’Umanità», ha concluso Cattaneo.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.