English VS Esperanto

Posted on in Ni parolas Esperante 28 vedi

Anche se ormai è l’ inglese la lingua considerata come “ufficiale” in tutto il mondo, non si è fermata l’ idea di poter costruire una nuova e vera lingua mondiale da adottare nei nuovi documenti e accessibile a tutti per la sua facilità. Questa lingua è l’ esperanto, di cui non si sente tanto parlare, ma la cui “costruzione” va avanti dal 1900. Esistono anche i corsi per impararla! L’esperanto,una vera e propria miscela degli idiomi più comunemente utilizzati in Europa che vorrebbe, prendere piede ed essere utilizzata anche per gli atti ufficiali. Andrà in porto? Alcuni la ritengono una sciocchezza, quando si è già affermato l’ inglese, altri invece speranzosi pensano che diventi davvero una lingua internazione e quindi frequentano scuole per diventare “esperantisti”. Si deve capire che non vuole essere un’ iniziativa invasiva, dato che sarebbe soltanto un mezzo per unire le varie culture e abolire le difficoltà di comunicazione, ad esempio, non sarebbe più necessario l’ interprete! Una lingua che andrebbe ad AFFIANCARE e non a SOSTITUIRE le varie lingue e culture nazionali. Cortometraggi ed opere in esperanto ci sono, anche se rare. In più molti segni di questa lingua sono presenti in alcuni film, ad esempio, “Il Grande Dittatore”, mandato in onda nelle sale cinematografiche per la prima volta nel 1940 L’ attore e regista, il grandissimo Charlie Chaplin, il quale decise che nella vetrina dei negozi del ghetto ebreo ci fossero delle scritte in esperanto e non in tedesco per evitare la similitudine con la Germania nazista. In altre opere vi sono dei canti in esperanto e molto altro ancora! Dovrà passare un altro secolo affinché si diffonda l’ esperanto o l’ inglese resterà l’ eterno vincitore della sfida per la lingua internazionale

http://www.alboscuole.it/Articoli.aspx? … 473-287445




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.