Dizionari in rete

Posted on in Politica e lingue 15 vedi

In rete i volumi di italiano, inglese, tedesco e francese. Accesso libero

Il dizionario si consulta online Quattro vocabolari su «Corriere.it»

di Marco Pratellesi

I dizionari sono sbarcati su Corriere.it. Fin dai banchi di scuola siamo stati abituati a combattere con grossi volumi per cercare il corretto significato di una parola, la traduzione di un lemma inglese, francese o tedesco. Chi non si è sentito dire almeno una volta dal professore che il dizionario di italiano andrebbe tenuto sempre sul tavolo, pronti a controllare se utilizziamo una parola nella sua corretta accezione semantica. E, col tempo, abbiamo capito che quel professore aveva pure ragione. Oggi anche i dizionari abbracciano la sfida di internet. I ragazzi fanno i compiti con Google, i traduttori automatici e, quando hanno dubbi, ricorrono ai dizionari in rete. Molti dizionari disponibili sul web sono raggiungibili previa registrazione. E non è sempre comodissimo, quando dobbiamo fare una verifica, collegarsi, inserire username e password e cercare la parola. Così abbiamo pensato che sarebbe stato un servizio utile per i nostri lettori avere sottomano, sempre e facilmente accessibili, i principali strumenti di consultazione linguistica in forma digitale. Sul sito del Corriere della Sera alla pagina Dizionari (http://dizionari.corriere.it) trovate tutto quello di cui avete bisogno per risolvere i vostri dubbi sull’italiano, la traduzione o la pronuncia di una parola in inglese, francese o tedesco.

ITALIANO – Il Dizionario della Lingua Italiana Sabatini Coletti è un ottimo strumento di consultazione non solo per controllare l’esatta grafia e l’esatta pronuncia di 43.200 lemmi, ma anche per conoscere il significato di parole ignote e controllare l’esatta costruzione delle frasi. Il dizionario, oltre al lessico della tradizione letteraria, è continuamente aggiornato con l’italiano comune e specialistico.

I DIZIONARI LINGUISTICI – Il Sansoni Inglese con i suoi 408.000 lemmi conserva il primato di eccellenza nei settori delle scienze e delle tecnologie avanzate, con particolare attenzione ai neologismi e al linguaggio dei media. Il dizionario permette di leggere il linguaggio shakespeariano, ma anche lo slang giovanile sempre in rapida evoluzione. Il Dizionario Larousse Francese propone 125.000 lemmi e 340.000 accezioni. È lo strumento ideale per studenti e traduttori, consente la precisa comprensione della lingua in uso, del linguaggio specialistico e della tradizione letteraria. Il Sansoni Tedesco, con 420.000 lemmi e accezioni, è il più ricco e più chiaro dizionario tedesco sul mercato e mantiene il primato nella completezza e aggiornamento dei linguaggi specialistici scientifici.

IL SITO – La pagina dei dizionari, alla quale si accede liberamente dal sito del Corriere della Sera, è stata pensata per essere uno strumento di consultazione facile e veloce. Basta inserire una parola (o una parte di parola seguita da *) per effettuare la ricerca. Inoltre è stata realizzata in modo che blogger e titolari di siti possano offrire ai propri utenti una consultazione a portata di click. Basta copiare un semplice codice per arricchire le proprie pagine web con uno «scaffale» linguistico efficiente.

(Dal Corriere della Sera, 11/6/2007).

[addsig]




1 Commenti

Daniela Giglioli
Daniela Giglioli

In rete i volumi di italiano, inglese, tedesco e francese. Accesso libero<br /><br />
<br /><br />
Il dizionario si consulta online Quattro vocabolari su «Corriere.it»<br /><br />
<br /><br />
di Marco Pratellesi <br /><br />
<br /><br />
<br /><br />
I dizionari sono sbarcati su Corriere.it. Fin dai banchi di scuola siamo stati abituati a combattere con grossi volumi per cercare il corretto significato di una parola, la traduzione di un lemma inglese, francese o tedesco. Chi non si è sentito dire almeno una volta dal professore che il dizionario di italiano andrebbe tenuto sempre sul tavolo, pronti a controllare se utilizziamo una parola nella sua corretta accezione semantica. E, col tempo, abbiamo capito che quel professore aveva pure ragione. Oggi anche i dizionari abbracciano la sfida di internet. I ragazzi fanno i compiti con Google, i traduttori automatici e, quando hanno dubbi, ricorrono ai dizionari in rete. Molti dizionari disponibili sul web sono raggiungibili previa registrazione. E non è sempre comodissimo, quando dobbiamo fare una verifica, collegarsi, inserire username e password e cercare la parola. Così abbiamo pensato che sarebbe stato un servizio utile per i nostri lettori avere sottomano, sempre e facilmente accessibili, i principali strumenti di consultazione linguistica in forma digitale. Sul sito del Corriere della Sera alla pagina Dizionari (http://dizionari.corriere.it) trovate tutto quello di cui avete bisogno per risolvere i vostri dubbi sull'italiano, la traduzione o la pronuncia di una parola in inglese, francese o tedesco. <br /><br />
ITALIANO - Il Dizionario della Lingua Italiana Sabatini Coletti è un ottimo strumento di consultazione non solo per controllare l'esatta grafia e l'esatta pronuncia di 43.200 lemmi, ma anche per conoscere il significato di parole ignote e controllare l'esatta costruzione delle frasi. Il dizionario, oltre al lessico della tradizione letteraria, è continuamente aggiornato con l'italiano comune e specialistico. <br /><br />
I DIZIONARI LINGUISTICI - Il Sansoni Inglese con i suoi 408.000 lemmi conserva il primato di eccellenza nei settori delle scienze e delle tecnologie avanzate, con particolare attenzione ai neologismi e al linguaggio dei media. Il dizionario permette di leggere il linguaggio shakespeariano, ma anche lo slang giovanile sempre in rapida evoluzione. Il Dizionario Larousse Francese propone 125.000 lemmi e 340.000 accezioni. È lo strumento ideale per studenti e traduttori, consente la precisa comprensione della lingua in uso, del linguaggio specialistico e della tradizione letteraria. Il Sansoni Tedesco, con 420.000 lemmi e accezioni, è il più ricco e più chiaro dizionario tedesco sul mercato e mantiene il primato nella completezza e aggiornamento dei linguaggi specialistici scientifici. <br /><br />
IL SITO - La pagina dei dizionari, alla quale si accede liberamente dal sito del Corriere della Sera, è stata pensata per essere uno strumento di consultazione facile e veloce. Basta inserire una parola (o una parte di parola seguita da *) per effettuare la ricerca. Inoltre è stata realizzata in modo che blogger e titolari di siti possano offrire ai propri utenti una consultazione a portata di click. Basta copiare un semplice codice per arricchire le proprie pagine web con uno «scaffale» linguistico efficiente. <br /><br />
(Dal Corriere della Sera, 11/6/2007).<br /><br />
<br /><br />
<br /><br />
[addsig]

You need or account to post comment.