Difesa. Di Paola converta la spesa di altri 24 F35 in una sperimentazione di massa della prevenzione dei conflitti.

Posted on in L'ERA comunica 5 vedi

Dichiarazione di Giorgio Pagano Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto.

Come Radicali siamo convinti che si possa trovare un accordo a metà strada sugli F35 in una chiave di sviluppo nonviolento dell’esercito e di prevenzione dei conflitti.Se proprio non se ne può fare a meno, come ha tenuto a ribadire oggi, Di Paola arrivi a 66 aerei rivedendo la spesa per altri 24 F35, peraltro non costruiti dagli europei e con tutte le problematiche dei costi di sviluppo e manutenzione derivanti da ciò.
Con il risparmio conseguente a questo taglio, ben 2 miliardi e 880 milioni, finanzi l’innovazione nella concezione dei conflitti, aprendo in modo sostanziale e di massa a quella nonviolenta e di prevenzione.

La gestione potrebbe rimanere in capo al Ministro della Difesa ma per finanziare missioni all’estero di difesa non armata e nonviolenta e di prevenzione dei conflitti, in collaborazione con i dicasteri del Ministro Riccardi relativi a Cooperazione – Servizio civile – Giovani.
L’Ammiraglio Di Paola ha l’opportunità di passare alla storia per l’innovazione nella concezione della guerra e dei conflitti e la sperimentazione pratica di tale innovazione. La colga.
In tale prospettiva la fine del conflitto tra esercito britannico e Gandhi è monito per tutti.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.