Dall’ultima lettera di Emma al Corsera

Posted on in Politica e lingue 6 vedi

Emma sull’Euro (Corsera)

Dall’ultima lettera di Emma al Corsera(…)

Mi scusi, commissaria, ma lei saprebbe spiegarci perch‚, in definitiva,
l’euro è una buona cosa?
Senza dire banalità?¯
Possibilmente…
Beh, se vuole veramente la mia opinione personale, il principale motivo
per cui l’euro è un fatto positivo è che si tratta della prima cosa
concreta europea che toccherà proprio tutti, indistintamente. Da mia madre
al governatore della Banca d’Italia, ce l’avranno in tasca tutti. E credo
che, al di là dei soliti ragionamenti mecroeconomici, questo sarà un passo
psicologico fondamentale che porterà inevitabilmente altre modifiche
istituzionali di più profonda integrazione.
In che senso? Non dimentichiamoci che stiamo parlando dell’unione economica e monetaria.
Ora che abbiamo l’unione monetaria, credo che sarà inevitabile rimettere in
discussione l’unione economica. Un’ulteriore integrazione in questo senso
secondo me sarà inevitabile. Per altri settori, come la politica estera o
la difesa, il passaggio non è automatico. Ma per quanto riguarda il governo
dell’economia, credo che la moneta unica lo renderà necessario. E non posso
che esserne felice.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.