Dacia Maraini sullo sciopero della fame di Giorgio Pagano.

Posted on in L'ERA comunica 16 vedi

A Pasqua Giorgio Pagano sarà ancora in sciopero della fame per salvare la lingua italiana.

A Pasqua Giorgio Pagano sarà ancora in sciopero della fame per salvare la lingua italiana. Ecco cosa ne dice Dacia Maraini.

Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto, a Pasqua sarà ancora in sciopero della fame, iniziato l’11 aprile, in attesa del pronunciamento del Consiglio di Stato sul divieto d’insegnare e di studiare in italiano al Politecnico di Milano.

Il Ricorso è stato avallato dall’attuale ministra Stefania Giannini che, invece, ad agosto aveva firmato un Appello rilevando “con rammarico e viva preoccupazione il persistere della linea di progressiva emarginazione e abbandono dell’italiano nei gradi alti della formazione universitaria”.
Giorgio Pagano vede nel vietare l’insegnamento e lo studio in italiano un sovvertimento dello Stato attraverso l’istruzione e una vera e propria attività anticostituzionale. 
Ecco cosa ne pensa la famose scrittrice e poetessa Dacia Maraini intervistata da Monia Chimienti:

Dacia Maraini sullo sciopero della fame di Giorgio Pagano {mp3}maraini_breve{/mp3}

Intervista integrale di Dacia Maraini sullo sciopero della fame di Giorgio Pagano {mp3}maraini{/mp3}




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.