Da un articolo dell’Espresso: C’e’ un’identita’ europea?

Posted on in Politica e lingue 3 vedi

Da un articolo dell'Espresso: C'e' un'identita' europea?
di Umberto Eco

Dopo una discussione sull'identita europea e sulla auspicabile incremento
dei programmi Erasmus per visite all'estero conclude:

“Certo non e' un progetto facile da realizzare. Proprio nella riunione
fiorentina si e' alzato il rappresentante di una regione del Regno Unito
dicendo che lui si trova piu' a proprio agio in Sud Africa che non in un
altro paese europeo. Ma e' proprio questo il punto. Spirito del
Commonwealth a parte, costui esprimeva proprio le difficolta' dovute ai
blocchi linguistici, per cui e' ovvio che un gallese si trovi piu' a
proprio agio a Johannesburg che a Parigi, perche' puo' continuare a parlare
inglese. La mia proposta riguardava esattamente il fatto che un gallese
possa un giorno vivere in mezzo a gente che parla, per esempio, spagnolo,
ed uscire per intanto dalla sua prigione linguistica.”

L'Espresso del 2 ottobre 2003, pag. 238, rubrica “La bustina di Minerva”.

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.