Cultura e lingua italiana nel mondo

Posted on in Politica e lingue 21 vedi

Principato di Monaco, arriva il Mese della cultura italiana

Tema dell’evento: Ricerca, scoperta e innovazione – l’Italia dei saperi

Al via nel Principato di Monaco il “Mese della cultura e della lingua italiana”. L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione è promossa e curata dall’ambasciata italiana a Montecarlo, sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica italiana e del Principe di Monaco, Alberto II. Il “Mese” è stato presentato in una conferenza stampa indetta dal premier monegasco Michel Roger e dal ministro degli Interni e della Cultura, Paul Masseron. Vi ha partecipato – tra gli altri – Daniel Boeri, consigliere nazionale e presidente della commissione Cultura e Patrimonio. L’evento per il 2013 ha per tema conduttore “Ricerca, scoperta e innovazione: l’Italia dei saperi” e sarà caratterizzato da eventi, manifestazioni, esposizioni di artisti contemporanei italiani, musica, design, tradizioni, libri, televisione, moda, cinema, restauro, arredamento, enogastronomia e impresa, i settori dell’ eccellenza del “Made in Italy”. L’obiettivo è valorizzare la cultura come vero patrimonio, legato a economia, impresa e politica estera, e quindi allo sviluppo economico. Roger nel suo intervento di presentazione dell’iniziativa ha voluto ribadire la sua gratitudine al nostro paese e il suo incoraggiamento a proseguire in questo cammino, che testimonia il dinamismo della comunità italiana a Monaco. I contenuti e le manifestazioni, per la notorietà acquisita e per l’eccellenza dei contenuti, sono divenuti prioritari per il Principato, contribuendo a rafforzare i rapporti bilaterali e i legami storici di amicizia tra i due Paesi.

(Di Red il Velino/AGV NEWSRoma,  27/9/2013).

 

La Settimana della lingua italiana nel mondo sbarca in Argentina

 

Si terranno numerose iniziative e una mostra su Leonardo Da Vinci

Al via in Argentina la 23esima Settimana della Lingua italiana nel mondo. L’iniziativa, organizzata in numerosi paesi dalla Farnesina, si svolgerà anche a Buenos Aires dal 14 al 20 ottobre col sostegno dell’ambasciata italiana, del consolato generale e dell’Istituto italiano di cultura (Iic). Obiettivo dell’evento è promuovere e diffondere la lingua italiana. Tema dell’edizione 2013 è “L’Italia dei saperi, dell’innovazione e della ricerca scientifica”. Per l’occasione si terranno numerose iniziative, tra cui una mostra su Leonardo Da Vinci. Si tratta di un’esposizione itinerante che permetterà ai fruitori di entrare in contatto con le magnifiche sperimentazioni tecniche e scientifiche del grande maestro. A questo proposito, sono state allestite più di 64 ricostruzioni fedeli delle sue principali invenzioni in tutti i settori. Dalla musica alla fisica, all’aeronautica, alla robotica, agli studi di anatomia. Inoltre, si potranno ammirare riproduzioni delle sue opere principali. Oltre alla mostra – tra i vari eventi – si terrà la proiezione del documentario “L’Italia del futuro” a cura dell’ingegnere Giuseppe Marino, già addetto scientifico presso il ministero degli Esteri italiano. Al termine, seguirà una conferenza di Alberto Rancati dal titolo “Nuove prospettive nella prevenzione del cancro”.

(Di Red, ilVelino/AGV NEWSRoma, 4/10/2013).

 

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo 2013 
16-19 ottobre 2013

 XIII-edizione-della-settimana-della-lingua-italiana-a-shanghai-14-20-ottobre-2013

Quello che si preannuncia per la XIII “Settimana della Lingua Italiana”, promossa dal Ministero degli Affari Esteri sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana di concerto con il Consolato Generale d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura Shanghai e’ un fitto programma di eventi tra Shanghai, Nanchino, Suzhou e Hangzhou. Per gran parte del mese di ottobre una serie di appuntamenti con film, mostre, presentazioni sotto il tema ispiratore di questa edizione che è L’italia dei saperi: Ricerca, scoperta, innovazione.

Il programma di eventi della “Settimana”, col concorso di molti dei soggetti, italiani e cinesi, coinvolti nella realizzazione delle manifestazioni, e’ elencato sinteticamente nel foglio-calendario illustrativo che sarà disponibile presso l’Istituto Italiano di Cultura a Shanghai, oltre che facilmente consultabile sul sito web www.iicshanghai.esteri.it (per ulteriori informazioni sugli eventi:segreteria.iicshanghai@esteri.it).

Si spazia dalla presentazione al pubblico cinese di preziose iniziative editoriali quali le memorie di in edizione trilingue (italiano, inglese e cinese) del medico Ezzelino Magli nel suo soggiorno a Shanghai datato 1924,  alla edizione del Dizionario cinese – italiano firmata da Giorgio Casacchia e Bai Yukun;  dal   corso di aggiornamento per docenti di italiano (19-20 ottobre) al concerto del cantautore Francesco Baccini, il quale a sua volta si incontrerà con il poeta elvetico di lingua italiana Fabio Pusterla –  quest’ultimo in arrivo grazie al contributo dell’Ufficio Culturale del Consolato di Svizzera -; da conferenze sulla presenza storica degli Italiani a Shanghai a film a certami artistici ispirati a spunti di antropologia culturale; da concorsi riservati agli studenti di italiano, aventi ad oggetto la conoscenza dell’Italia, alla mostra “Piccole Utopie”, dedicata all’architettura italiana del terzo millennio; da proiezioni di film a serate musicali e gastronomiche di italianità, a rappresentazioni teatrali, le quali ultime apriranno e chiuderanno l’intero ciclo di manifestazioni, riassumendo simbolicamente con gli spettacoli rappresentati innovazione e tradizione in un settore in cui vantiamo con Pirandello e Fo due Premi Nobel.

La “Settimana” sarà anche occasione per ricordare alla comunità italiana con la presentazione del libro di Cristina Bombelli “Un manager nell’Impero di mezzo” la figura di Paolo Gasparrini, un vero pioniere della moderna managerialità italiana in Cina, prematuramente scomparso quest’anno.

(Da vivishanghai.com, 9/10/2013).

 

La Settimana della Lingua Italiana nel Mondo 2013 

16-19 ottobre 2013

 

Unisciti a noi nel celebrare la lingua italiana e la settimana della cultura a questi grandi eventi presentati da swissnex Boston e il Consolato Generale d’Italia a Boston e co-sponsorizzata da The Minda de Gunzburg Center for European Studies della Harvard University e la Società Dante Alighieri del Massachusetts.

Elenco degli eventi

Italia 1943-1948: dalla catastrofe di ricostruzione

Quando: Mercoledì, 16 Ottobre 2013 – 5:30-19:00

Dove: 

Centro Studi Europeo – Università di Harvard, Busch padiglione 
27 Kirkland Street, Cambridge, MA 02138 – Mappa

2nd Annual Colloquium Gaetano Salvemini in Storia & Cultura italiana 
Oratore: Prof. Massimo Salvadori, Università di Torino

Lezione in inglese

Clicca qui per i Dettagli evento

Clicca qui per vedere il Flyer Event

 

Matematica per l’innovazione industriale, scienze della vita e ambiente

Quando: Venerdì, 18 ottobre 2013 – 6:00-21:00

Dove: 

swissnex Boston 
420 Broadway, Cambridge, MA 02138 – Mappa

Guest Speaker: Dr. Alfio Quarteroni, docente di Matematica, Politecnico di Losanna

In questa presentazione si discuterà il ruolo dei modelli matematici nelle scienze applicate, e mostrare alcuni risultati ottenuti utilizzando modelli matematici in diversi? Elds come la medicina, l’urbanistica, l’innovazione industriale, e lo sport.

Lezione in inglese

Clicca qui per iscriversi a questo evento

 

Italiano Film Night con rete Reception

Quando: Sabato, 19 Ottobre 2013 – 5:00-09:00

Dove: 

Società Dante Alighieri 
41 Hampshire Street, Cambridge, MA 02139 – Mappa

5:00-18:45 – Le conseguenze dell’amore, di Paolo Sorrentino 
6:45-07:15 – ricezione rete con prelibatezze svizzere e italiane 
7:15-08:45 – Tutti Giù, da Niccolò Castelli

I film sono proiettati in versione originale con sottotitoli in inglese

Gratuito e aperto al pubblico

Clicca qui per iscriversi a questo evento

(Da piboston.org, 8/10/2013).

Egitto:Ruolo scienza per la pace a settimana lingua italiana

 

 Il ruolo della scienza nella pace attraverso in due progetto significativi, il Cern e Sesame, acronimo che sta per ‘Synchrotron-light for expertimental science and applications in the Middle East’. Ne hanno discusso all’Istituto italiano di cultura esperti e scienziati egiziani ed italiani, fra i quali Giorgio Paolucci, dei laboratori Elettra synchrotron di Trieste e Tarek Hussein, dell’università del Cairo e vicepresidente del consiglio di Sesame, nell’ambito della tredicesima edizione della Settimana della Lingua italiana nel Mondo, dedicata quest’anno a ‘Ricerca, scoperta, innovazione: l’Italia dei saperi’.
Sesame è un progetto internazionale in fase di costruzione in Giordania e che sarà operativo a partire dal 2015. I paesi membri, significativamente, sono Bahrain, Cipro, Egitto, Iran, Israele, Giordania, Pakistan, Autorità palestinese e Turchia. “E’ l’unico posto – ha affermato l’ambasciatore d’Italia in Egitto Maurizio Massari – dove rappresentanti di Israele e dei paesi vicini si siedono assieme attorno ad un tavolo per decidere su cose concrete da fare”. L’Italia, ha spiegato, pur essendo paese con status di osservatore contribuisce con cinque milioni di euro, pari al contributo complessivo dell’Ue. Anche le relazioni nella ricerca scientifica fra Italia ed Egitto sono molto forti, ha sottolineato Massari, ricordando che l’Italia supervisiona 17 programmi in nove aree di ricerca in Egitto, quali agricoltura e sanità.

(Da ANSAmed, 10/10/2013).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.