Colombia: Migliaia di persone uccise dai militari

Argenpress, 3 novembre – Nei giorni 30 e 31 ottobre scorso ci sono state enormi manifestazioni di protesta in tutto il paese come reazione alla scoperta dei corpi di migliaia di persone, gente comune, specialmente contadini, giovani e indigeni, assassinate sotto il governo del presidente colombiano Álvaro Uribe Vélez.

Queste sono le notizie divulgate dagli alti funzionari dell’Organizzazione delle Nazioni Unite presenti in Colombia, che denunciano la corruzione e l'affarismo in un paese dove i crimini sono all'ordine del giorno.

Per chiarimenti o commenti rivolgersi a: ewituri@prensaindigena.org.mx

[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.