Ciampi alla Alighieri: c’è una grande domanda di italiano

Posted on in Politica e lingue 9 vedi

Ciampi alla Società Dante Alighieri: “C'è una grande domanda di lingua italiana come chiave per aprire le porte della nostra cultura”

Palazzo del Quirinale, 22 maggio 2005
Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha inviato all'Amb. Bruno Bottai, Presidente della Società Dante Alighieri, il seguente messaggio:
“Caro Ambasciatore Bottai,
ringrazio di cuore, attraverso di Lei, tutti i rappresentanti della Società Dante Alighieri che si sono raccolti a Roma in occasione dell'Assemblea annuale, per il saluto che mi avete indirizzato. Mi fa piacere che abbiate sentito la mia vicinanza al vostro lavoro che ammiro, soprattutto perché avviene in uno spirito di volontariato, di abnegazione, di amore sincero per la lingua e la cultura italiane. Oggi è necessario soddisfare una domanda di lingua italiana che è crescente, ma sempre più specializzata. C'è una grande domanda di lingua italiana come chiave per aprire le porte della nostra cultura, con la sua storia dell'arte, l'archeologia, la letteratura, la poesia, il cinema, il teatro, la cucina, il desiderio di visitare il nostro meraviglioso Paese, le Regioni d'Italia. C'è anche una domanda di lingua italiana per il lavoro e per il commercio, per l'architettura, il design. C'è un bisogno di lingua italiana, in Italia, per integrare sempre meglio i lavoratori immigrati di cui abbiamo bisogno e che desiderano lavorare con noi, rispettando le nostre leggi e le nostre tradizioni. L'Italia ha bisogno della rete dei quasi 500 Comitati Dante Alighieri nel mondo. Ho assistito con soddisfazione alla firma del recente accordo con l'ICE. Continuate nel vostro impegno con rinnovato entusiasmo diffondendo i vostri certificati, soprattutto quello che segue i criteri 'europei'. Continuerò a sostenere il Vostro lavoro, confermando anche per quest'anno le 20 borse di studio che la Presidenza della Repubblica ha concesso alla Dante Alighieri nel 2004″.


[addsig]



0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.