Brevetto UE Confindustrie in campo

Posted on in Politica e lingue 10 vedi

“Corriere della Sera”, 10-12-2010 Pag. 41

Brevetto Ue Confindustrie in campo
DAL NOSTRO INVIATO

BRUXELLES – Cresce l`opposizione al tentativo della Germania e della Francia di imporre il trilinguismo (inglese, francese e tedesco) nel brevetto europeo lanciando oggi, al Consiglio competitività, una «cooperazione rafforzata» approvata da almeno nove Paesi membri della Ue (e
valida solo per loro, non per tutti i 27).
Dopo la lettera dei premier Berlusconi e Zapatero, che chiedono di spostare la trattativa al vertice Ue della prossima settimana, anche la Confindustria e le analoghe associazioni di Spagna,
Polonia e Portogallo hanno contestato la manovra nazionalistica franco-tedesca.
Ricordano che la soluzione più competitiva resta l`uso dell`inglese e che una cooperazione rafforzata in questo campo costituirebbe un serio rischio per il mercato interno, impedendo la creazione di un sistema unico di protezione della proprietà intellettuale.
Il ministro degli Esteri Franco Frattini ha ribadito che l`Italia si opporrà al trilinguismo perché «ritiene il ricorso alla cooperazione rafforzata inaccettabile e divisivo, oltre che incompatibile con i principi e il funzionamento del mercato interno».
Oggi la Farnesina contrasterà con la Spagna l`asse franco-tedesco, appoggiato anche dalla Gran Bretagna.
Ivo Caizzi




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.