BOLZANO: CARTELLI SOLO IN LINGUA TEDESCA, INTERVIENE LA PROCURA

Posted on in Politica e lingue 21 vedi

Bolzano, 13 ott. – (Adnkronos) – La procura di Bolzano

interviene sulla questione dei cartelli solo in lingua tedesca lungo i

sentieri di montagna dell’Alto Adige. In agosto, infatti, il

consigliere comunale di Sinistra Democratica Guido Margheri aveva

inoltrato esposto alla procura per chiedere la verifica della

legittimita’ del comportamento dell’Alpenverein sull’installazione.

Ora la procura ha acquisito dalla Provincia la documentazione

che riguarda i contributi pubblici percepiti dall’Alpenverein

nell’ambito del progetto europeo ”Obiettivo 2”. In altri termini, si

vuole accertare se la segnalatica solo in lingua tedesca sia stata

realizzata con soldi pubblici, in violazione dello Statuto di

autonomia, che impone scritte bilingui e trilingui: italiano, tedesco

e ladino.

Dopo aver acquisito in Provincia un ingente mole di atti ora gli

inquirenti stanno effettuando una serie di verifiche e di comparazioni

con le cartine dell’istituto geografico militare di Firenze.

adnkronos

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.