Berna: nove interpellanze per l’italiano nei concorsi

Posted on in Politica e lingue 19 vedi

Nove interpellanze per l’italiano nei concorsi.

BERNA – Sono 9 le interpellanze partite dalla deputazione ticinese alle Camere in merito ai concorsi federali in cui la lingua italiana non è considerata tra i requisiti per parteciparvi. Nuova battaglia dunque da parte del Ticino
per ottenere un maggior numero di posti di funzionari di madrelingua italiana.
Come riferisce la RSI, che ha ascoltato il rappresentante della deputazione Lorenzo Quadri, il sospetto è che la Confederazione tende ad escludere gli italofoni, per i quali spesso i concorsi sono preclusi.
(Da tio.ch/News/Ticino, 3/12/2013).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.