Berec, Ue intervenga su emendamento unbundling

Posted on in Europa e oltre 5 vedi

Tlc: Berec, Ue intervenga su emendamento unbundling

”E’ con grande preoccupazione che il Berec ha appreso del passaggio che vorrebbe regolare i termini di accesso per i servizi di unbundling”. E’ quanto si legge in una nota dell’Autorità europea per le telecomunicazioni a proposito dell’emendamento sull’unbundling in discussione al Parlamento italiano. ”Secondo la normativa comunitaria, l’imposizione di regole, comprese quelle sull’accesso, sugli operatori e’ competenza esclusiva del regolatore nazionale, cioè di Agcom”, spiega la nota. Inoltre, il Berec scende in campo a difesa di Agcom e della sua indipendenza, sottolineando che ”i poteri del regolatore nel definire regole appropriate per i mercati di loro competenza non devono in nessun modo essere minacciati dai legislatori nazionali” e che ” la questione e’ già stata considerata dalla Corte europea di Giustizia nel dicembre 2009, allorché i giudici del Lussemburgo stabilirono che le direttive europee conferiscono chiaramente ai regolatori il compito di definire la necessità di regolazione sui mercati delle telecomunicazioni”. Il Berec, conclude la nota, chiede quindi alla Commissione europea di intervenire con decisione sulla questione, monitorando gli sviluppi della situazione italiana, chiedendo che venga subito aperta una procedura d’infrazione nel caso in cui l’emendamento diventi legge.
(Da http://www.adnkronos.com, 12/3/2012).




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.