AUSTRALIA: Presto un nuovo parlamento aborigeno

Il Commissario per la Giustizia Sociale Tom Calma, Presidente del comitato che ha proposto un nuovo approccio alle politiche indigene, ha annunciato nella giornata odierna che un nuovo organo rappresentativo, indipendente dal Governo e composto da membri delle minoranze indigene australiane sarà presto realtà.

Il nuovo parlamento, che avrà solo potere consultivo e non legislativo, dovrebbe essere composto in ugual numero da uomini e donne in carica per cinque anni.

Con questa decisione, il Governo australiano cerca di porre rimedio alle accuse di discriminazione formulate nel rapporto sui diritti degli indigeni, redatto il 15 Luglio da James Anaya, Relatore Speciale delle Nazioni Unite per i diritti e le liberta’ fondamentali dei popoli indigeni.

Il Ministro per gli Affari Indigeni, Jenny Macklin ha sempre difeso l’operato del Governo nei confronti delle comunità aborigene, rigettando tutte le accuse di discriminazione e di razzismo formulate a livello internazionale.

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.