Arriva il tg in inglese sui 180 schermi della metropolitana

Posted on in Genocidio culturale italiano 13 vedi

I sindacati: fate i corsi al personale

Gli annunci delle fermate sono già tradotti, anche se solo a bordo dei treni più nuovi sulla Rossa e sulla Gialla. A questi, da ieri, si sono aggiunti anche i telegiornali in inglese in banchina. Un debutto: quattro edizioni per informare anche gli stranieri che attendono il metrò. E fare un passo in avanti per rendere Milano un po' più internazionale. Sempre in quest'ottica, i sindacati chiedono un altro sforzo: «Corsi di lingua per tutto il personale viaggiante in vista di Expo2015».
I tg in inglese, che si sommano alle dodici edizioni in italiano, sono partiti durante l'Artigiano in Fiera, in corso a Rho-Pero. Informazioni di servizio della durata di un minuto ciascuna, tutti i giorni, in quattro orari (alle 8, 10, 12 e 17, più le repliche) sui 180 schermi delle banchine del metrò. L'obiettivo è riproporli durante le fiere e le manifestazioni più importanti e durante i ponti, quando l'affluenza di turisti è più alta. Ma è dai sindacati che si leva un'ulteriore richiesta. «In vista di Expo chiediamo di estendere i corsi di inglese o di una lingua a scelta a tutto il personale viaggiante chiede il segretario milanese Fit Cisl, Giovanni Abirnelech -così da essere pronti per i visitatori del 2015». Alcune categorie, come gli agenti di stazione e il personale all'Atm point, hanno già fatto il corso nell'ultimo anno. Ora si tratta di estenderlo a tutti. E ATM fa sapere che è già nei piani un rafforzamento, nel prossimo triennio, della formazione in inglese dei dipendenti.

(Da: La Repubblica ed. Milano, 04/12/2012)




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.