Anglicismi nella lingua italiana

Posted on in Politica e lingue 5 vedi

Che fine sta facendo la lingua italiana con tutte queste parole straniere entrate nell'uso quotidiano della lingua italiana? Ogni volta che accendo la televisione, leggo il giornale o vado in giro sento un nuovo termine straniero (maggiormente dall'inglese) al posto della parola italiana.

La nostra lingua è una lingua bellissima ed è stata riconosciuta in tutto il mondo per quello. Infatti, è la quinta lingua più studiata al mondo dopo l'inglese, il francese, lo spagnolo, ed il tedesco. Anche con questo statistico sconvolgente, perché gli italiani continuano a rovinarlo? Nessuno potrà mai dare una vera risposta a questa domanda, ma si può dire sicuramente che i media (detto media e non midia perché viene da latino) hanno a che fare con l'abuso dei foriesterismi perché per la maggior parte sono i giornalisti ad introdurre il termine straniero al posto del termine italiano.
So che il mondo si sta globalizzando e che alcuni termini sono intraducibili, ma invece di rovinare la lingua italiana usando parole straniere, cerchiamo di essere orgogliosi della nostra lingua come sono i francesi o anche come sono gli spagnoli. Io non dico che dovremmo italianizzare ogni parola straniera (come fanno i francesi), ma dico che dovremmo almeno rispettare l'italiano utilizzando le parole già esistenti. Parole come schermo tattile invece di touchscreen, in rete invece di online, fine settimana invece di weekend, e pagina iniziale invece di homepage (solo per citare pochissimi esempi) sono tutte parole già esistenti in italiano. Ma perché la maggior parte degli italiani scelgono di utilizzare la parola inglese al posto del equivalente italiano? Beh, dicono che è più elegante usare l'anglicismo, o magari è più professionale.
Visto dall'estero, l'italiano è una lingua bellissima e perciò lo si studia, ma quando uno studente d'italiano ascolta la parola inglese o americana al posto dell'equivalente italiano, gli dà veramente fastidio. Per questo, sono gli allievi di italiano come lingua straniera ad utilizzare i termini italiani al posto dell'anglicismo. Secondo loro non è più elegante o professionale usare la parola inglese al posto della parola italiana, infatti, credono che faccia proprio schifo sentirla.
Noi italiani ci dobbiamo svegliare ed imparare ad apprezzare il gioiello di lingua che parliamo, cioè la lingua italiana. E' già apprezzato dall'estero, ma in Italia?

http://www.fainotizia.it/2009/07/15/anglicismi-nella-lingua-italiana#comment
[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.