Angelilli, Ue combatta populismo aiutando giovani e donne

Posted on in Europa e oltre 4 vedi

BRUXELLES – ''Risposte concrete per i cittadini''. Un ''taglio degli sprechi e dei privilegi anche europei'' a cominciare dalla 'doppia sede' del Parlamento europeo. ''Un migliore utilizzo delle risorse'' europee che permetta di ''spendere meglio'' e bloccare le politiche di ''sola austerity che rischiano di condannare l'Europa al declino''. Sono alcune delle indicazioni date dalla vicepresidente del Parlamento europeo, nella chat in diretta con i cittadini tenuta oggi sulla pagina Facebook di ANSA 'Europa 2014'.

Per Angelilli le priorita' sono l'occupazione giovanile, per la quale i paesi devono utlizzare i fondi europei messi a disposizione con il programma per la 'Youth guarantee' che apre posti di tirocinio e apprendistato ai giovani che hanno concluso gli studi, ed il lavoro per le donne. Per le quali le 'quote rosa' sono solo uno strumento transitorio, la vera' necessita' e' l'adozione di misure che permettano di conciliare gli impegni famigliare con quelli lavorativi.

''Le donne vanno avanti con il merito, basti pensare che in Europa il 60% dei laureati è di sesso femminile – ha infatti osservato Angelilli in una sua risposta – ma mancano misure di conciliazione vita lavorativa-vita familiare, ci sono troppi pregiudizi, c'è ancora un inaccettabile divario retributivo…

Io comincerei, come ha fatto la Reding, a proporre una direttiva per raggiungere nei consigli d'amministrazione l'obiettivo del 40% del sesso sottorappresentato… Vale per le donne come per gli uomini''.

Da: Ansa.it 06/03/2013




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.