Ancora esperanto in casa radicale

Posted on in Politica e lingue 10 vedi

Italiano, inglese, esperanto: queste le lingue della “Sessione costitutiva del Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica”, svoltosi a Roma il 9 e 10 ottobre. L’appuntamento è stato promosso dall’Associazione Luca Coscioni che già aveva adoperato l’esperanto, come una delle lingue di traduzione, nel suo passato congresso.

[addsig]




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.