AL SUMMIT UNESCO SULLA SOCIETA’ DELL’INFORMAZIONE

Posted on in L'ERA comunica 25 vedi

L’ERA AI LAVORI PREPARATORI DEL SUMMIT MONDIALE UNESCO SULLA SOCIETA’ DELL’INFORMAZIONE.

A Parigi, il 22 e 23 aprile il Segretario Aggiunto della “Esperanto” Radikala Asocio ha partecipato al secondo incontro consultativo preparatorio del Summit della Società dell’Informazione dell’UNESCO. Il delegato dell’ERA, unica associazione italiana e unica associazione esperantista presente, è intervenuto sia nel gruppo di lavoro su “diversità culturale e pubblico dominio” – focalizzato sulla definizione di dominio pubblico – che in
Plenaria.

Nel primo caso, l’ERA ha insistito sulla necessità di monitorare e controllare, tramite la creazione di un Osservatorio internazionale ad hoc, le politiche pubbliche che producono l’estensione o la restrizione delle informazioni e dati di pubblico dominio; così come le politiche linguistiche che ven-gono implementate a livello nazionale e internazionale. Richiesta che è stata accolta ed ampliata nella relazione in Plenaria della Presidentessa del gruppo di lavoro. In Plenaria, il delegato dell’ERA Michele Gazzola, ha sottolineato la necessità per l’UNESCO di ve-rificare se la Società dell’Informazione reale sia compatibile con i principi che si stavano discuten-do e proposto l’istituzione di un Comitato permanente on line dove poter prefigurare gli strumenti ed i tempi per far nascere un modello di Società dell’Informazione coerente con quei principi.

Gli appuntamenti venturi saranno costituiti da quattro conferenze regionali e tre riunioni di Comitato Preparatorio, o PrepCom, che elaborerà i frutti delle consultazioni per il Summit di Ginevra del 2003, mentre l’insieme degli interventi dei partecipanti e dei documenti elaborati nelle sessioni di lavoro di Parigi – che saranno pubblicati entro i prossimi 45 giorni sul sito internet del meeting – saranno oggetto di riflessione degli organizzatori per i prossimi incontri previsti.




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.