Addio a Cesare Segre, la critica come arte.

Posted on in Politica e lingue 20 vedi

Addio a Segre, la critica come arte.

La cultura piange il grande semiologo, filologo e saggista.

di Giovanni Nardi.

… Firma del “Corriere della Sera”, non si è occupato soltanto di critica letteraria, ma anche dell’attualità.
“La nostra classe politica – ha per esempio detto – che in tempi lontani annoverava ottimi parlatori e oratori, tende sempre più ad abbassare il registro, perché pensa di conquistare più facilmente il consenso ponendosi a un livello meno elevato. E’ la tentazione, strisciante, del populismo. Naturalmente questo implica il degrado anche delle argomentazioni perché, ai livelli alti, il linguaggio è molto più ricco e duttile”.
(Da La Nazione, 17/3/2014).

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.