10 neologismi legati alla cultura entrati nel dizionario negli ultimi anni.

Posted on in Politica e lingue 30 vedi

Lingua italiana.

10 neologismi legati alla cultura entrati nel dizionario negli ultimi anni.

Sono oltre 7.500 i neologismi inseriti nel vocabolario dal 1995 a quest’anno. Scopriamo quelle più curiose legate alla cultura …

La lingua è un fenomeno in continua evoluzione, legato a mode e cultura. Il dizionario, quindi, accoglie ogni anno nuove parole. Grazie a un’infografica del Corriere della Sera siamo in grado di dire, che purtroppo per i puristi della lingua e non solo, sono i forestierismi a dominare la classifica del numero delle nuove parole con più di 1238 elementi. Sono, invece, 270 invece in 20 anni tutte le parole legate alla cultura che sono entrate nel dizionario, scopriamo le 10 più curiose.

Neologismi– L’albero dei neologismi si arricchisce giorno dopo giorno di foglie nuove. Il Corriere della Sera ha diviso i neologismi per argomento e grazie a questo è possibile notare quanto il campo che si è arricchito di più in questi anni sia stato quello dei forestierismi, ovvero quello delle parole straniere. Tra i diversi termini troviamo “Movida”, “Wine bar” e “lap dance”. Abbiamo più volte sostenuto la purezza della nostra lingua dicendovi anche le 50 parole straniere che potremmo dire benissimo in italiano.Vediamo ora insieme alcune delle parole legate alla cultura e alla letteratura entrate nel dizionario in questi anni grazie a Treccani.it.

1) Macrotesto: Per macrotesto si intende un insieme di testi diversi che, per il ricorrere di elementi tematici e formali, possono essere considerati come un grande testo unitario.

2) Metatesto: Si tratta di un testo scritto che è costituito da altri testi o che ha come argomento altri testi.

3) Avantesto: Avantesto è, forse, un termine con cui siete entrati raramente in contatto rispetto a quelli precedenti. Se sei un aspirante scrittore forse potresti avere più familiarità con il termine perché indica gli scritti che accompagnano la stesura di un’opera, documentandone le frasi di elaborazione.

4) Exemplum: La parola indica un genere letterario molto diffuso nel medioevo. Si tratta del racconto di una storia in cui il protagonista, grazie ad un determinato comportamento e raggiungendo un certo risultato, ha raggiunto la salvezza e può essere quindi preso d’esempio.

5) Io narrante: L’io narrante è una tecnica narrativa in cui la vicenda dell’opera è narrata e descritta da un personaggio che è protagonista o comunque partecipe delle azioni.

7) Prosimetro: Si tratta di una parola che indica un componimento misto di prosa e versi. E’ un vero e proprio genere letterario anche se è davvero molto raro in letteratura.

8) Pamphlettistica: Il termine indica l’insieme dei pamphlets, scritti dai grandi scrittori della letteratura, che da soli costituiscono un vero e proprio genere letterario chiamato Pamphlettistica.

9) Traduttese: Questa parola indica il modo di tradurre e la lingua usata dai traduttori che cercano di imitare lo stile dell’opera originale. Indica anche lo stile utilizzato dagli scrittori per rifarsi a modelli di scrittura internazionali.

10) Metaletterario: “Attinente alla letteratura”. Si tratta di un aggettivo che deriva dal sostantivo “Metaletteratura”. La Metaletteratura indica la concezione di poter accedere all’intero serbatoio culturale letterario per rielaborarlo e dargli nuovo significato. Si parla di Metaletteratura ogni volta che la letteratura parla di se stessa.
(Da libreriamo.it, 10/6/2015).

{donate}

 




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.