1.500.000 cittadini dell’UE chiedono la sospensione delle trattative commerciali transatlantiche

Posted on in L'ERA comunica 19 vedi

1.500.000 cittadini dell’UE chiedono la sospensione delle trattative commerciali transatlantiche

Mentre la Malmström è in visita a Berlino, Stop TTIP Europa annuncia un nuovo numero record di firme.

Roma, 23/02/2014 – L’alleanza “Stop TTIP”, che si compone di oltre 360 organizzazioni della società civile, sindacati e associazioni di consumatori di tutta l’Unione europea ha annuncia che oltre 1.500.000 cittadini hanno firmato l’iniziativa dei cittadini europei di auto-organizzata contro i trattati transatlantici  TTIP e  CETA.

Allo stesso tempo, i cittadini e membri dell’alleanza Stop TTIP oggi protestano a Berlino, dove il commissario europeo per il Commercio Cecilia Malmström è in visita per incontrare i leader del Partito socialdemocratico, tra cui il ministro tedesco per gli Affari economici, Sigmar Gabriel che, recentemente, ha cambiato la sua posizione anti-ISDS. Il suo partito, però, aveva deciso nel corso di un convegno dell’autunno 2014 una posizione critica verso il meccanismo ISDS nel TTIP e nel CETA. Malmström sta visitando Berlino per sostenere il signor Gabriel al fine di far cambiare la linea del partito. Attivisti e cittadini si sono posizionati agli ingressi della riunione per chiedere ai delegati di attenersi al loro “No al ISDS!”.

Giorgio Pagano, Segretario dell’ERA onlus che, in Italia, è tra le organizzazioni che sostiene il comitato dei cittadini Stop-TTIP ha dichiarato: “La Commissione europea sta operando per toglierci i nostri servizi pubblici, le tutele dei consumatori, le norme ambientali e, di fatto, la nostra democrazia. 1.500.000 cittadini chiedono un fermano immediatamente i negoziati TTIP e chiedono che il CETA non venga ratificato. E’ ora che la Commissione europea come anche i governi nazionali si facciano carico delle preoccupazioni degli eurocittadini e agiscano conseguentemente”.

Nell’occasione odierna, gli amici tedeschi dell’alleanza Stop TTIP hanno rilasciato un video d’animazione satirica, allegato a questo comunicato, sulla ‘storia d’amore illecito’ tra Gabriel e Malmström dietro le quinte della SPD. Il video mostra come Gabriel abbia cambiato la sua posizione sull’ISDS accecato dall’amore per la commissaria europea per il commercio. 

Per firmare contro il TTIP e il CETA: http://www.eraonlus.org/it/stop-ttip-e-ceta.html




0 Commenti

Ancora non ci sono commenti
Lasciane uno tu per primo!
You need or account to post comment.